Consigli per allungare la vita al proprio computer

L’ho comprato sei mesi fa, ci mette 3 ore per accendersi e posso andare a fare una passeggiata prima che apra Word…

Quante volte ti è capitato di dire questa frase? Ecco i perché e soprattutto come fare ad evitare questa situazione!

Sono principalmente 4 i fattori che rendono un computer lento e alla lunga inutilizzabile:

  • le alte temperature
  • gli sbalzi di tensione
  • malware e trojan
  • lo stato di salute dell’hard disk

Alte Temperature

Il passaggio di corrente elettrica genera calore che se diventa elevato per un tempo lungo, deteriora i componenti interni del computer. Se parliamo di un computer portatile non dovrebbe essere utilizzato per troppo tempo consecutivamente, per cui, se proprio non puoi farne a meno, ogni tanto tu riposati e nel frattempo spegni il pc per qualche minuto.

È tassativamente vietato utilizzare un computer portatile sul letto, sul divano e su tutte quelle superfici che ostruiscono le prese d’aria, che in genere si trovano sul fondo. Se possibile, utilizza quei supporti che hanno una ventola per il raffreddamento.

Pulisci periodicamente le prese dell’aria con le bombolette di aria compressa.

Anche dopo questi accorgimenti che puoi fare tu, il pc ha bisogno di una manutenzione più accurata. Come ad esempio il cambio della pasta termica sul processore o la pulizia delle ventole interne. Ci sono molti tutorial su youtube che spiegano questo, ma se non sei esperto o non te la senti, lascia perdere perché potresti danneggiare il computer seriamente. Rivolgiti a persone molto molto esperte…come noi ad esempio (eh eh eh).

Sbalzi di tensione

I continui sbalzi di tensione possono danneggiare e inficiare significativamente le prestazioni dei computer. Acquistare un gruppo di continuità può essere la giusta soluzione per allungarne la vita.

Se avete uno studio professionale o una piccola impresa con un numero significativo di computer, l’acquisto di un sistema UPS è d’obbligo.

La nostra esperienza ci fa dire che molti dei problemi dei personal computer sono proprio legati al voltaggio dell’elettricità: un sistema UPS riesce a normalizzare il flusso di corrente, allungando la vita del tuo pc.

Chiamiamoli ancora anti-virus…

Ormai li conosciamo con questo nome, ma alla fine non sono più solo degli anti-virus.
Ci sono molti piccoli programmi che si istallano subdolamente e cominciano a far lavorare il nostro computer in modo spasmodico. Alcuni di questi cercano anche di carpire le nostre informazioni, ma altri tengono così impegnato il processore che questo inizia a rallentare, oltre a riscaldarsi e quindi a deteriorarsi (vedi sopra).

Per evitare questo è necessario quindi quello che tutti chiamiamo ancora “anti-virus” che sia efficace, cioè che sia costantemente aggiornato sui nuovi programmi malevoli, e che non impegni massicciamente il processore con il rischio di renderlo ancora più lento.

Noi, dopo anni di esperienza, possiamo consigliarti per il meglio.

La salute dell’Hard Disk

Anche se i sistemi SSD (a stato solido) ormai sono diffusi nei nostri computer rendendo l’accesso ai dati anche fino a 50 volte più veloce di un normale Hard disk. Dobbiamo comunque sapere che ogni volta che accendiamo il pc e che avviamo il sistema operativo, il computer inizia a trasferire dati dall’HD alla memoria. Ogni volta che clicchiamo due volte sul documento per  aprirlo, il computer comincia a “leggere” i dati cercandoli sempre dull’HD. Bene, se questi dati non sono organizzati adeguatamente la ricerca può diventare molto luuuuuunga. Specialmente se l’HD è di quelli classici cioè meccanici.

Bene, i sistemi operativi come Windows non sono così bravi a tenere in ordine questi dati e già dopo qualche mese ti potresti ritrovare con un pc più lento di quando l’hai acceso la prima volta. Ci sono molti programmi che ti possono aiutare a tenere in ordine l’HD, ma alcune volte specialmente se questi ultimi sono gratis, fanno più danni che altro.

Il nostro consiglio definitivo? Ogni tanto fai fare un check-up del tuo computer a qualcuno esperto! Ne conosci qualcuno? Noi si!!! 

 

 

Posted in: